Primi piatti/ Risotti

Risotto rosmarino e limone… e profumi di ricordi!

Profumi e sapori che aleggiano nell’aria, che ti riportano indietro nel tempo e che legano ogni profumo o sapore ad un ricordo ben preciso…
 
 
Questo a me succede soprattutto per il cibo ed il vino, profumi intensi, che aprono il cuore e la mente, ditemi che è così anche per voi…
Un piatto, magari l’hai mangiato in un momento particolare, o l’ha preparato una persona speciale o l’hai gustato con quella musica di sottofondo o quell’immagine davanti agli occhi.
E voi… avete un piatto che non può gareggiare con nessun altro?! Non perché sia il più buono in assoluto, semplicemente perché è un meraviglioso ricordo?!…
Per me lo è questo risotto, che mi preparava sempre la mia nonna, in maniera più casalinga, ma che mi faceva sentire tanto amata!

Ingredienti per 4 persone:

5-6 pugnetti di riso (arborio o carnaroli);
1 scalogno;
1 litro di brodo vegetale;
scorza grattugiata di un limone (non trattato);
1 bicchiere di vino bianco secco;
2 cucchiai di rosmarino tritato finemente;
100 g. di grana padano;
olio extravergine di oliva q.b.
una noce di burro
sale q.b.
pepe q.b.

Preparare il brodo.

 
Mettere in una pentola il burro con l’olio e lo scalogno tritato molto finemente, farlo risolare e aggiungere il riso e farlo tostare per circa 3 minuti. Aggiungere il vino e farlo evaporare per 2-3 minuti.
 
Aggiungere al riso meta del brodo e farlo cuocere finché non lo avrà assorbito. Unire la scorza di limone grattugiata ed il rosmarino, salare e pepare. Continuare ad aggiungere il brodo, finché non sarà cotto e non risulterà
 
Togliere la pentola dal fuoco e mantecare con il burro ed il grana, (io solo grana).
 
P.S. Potete servirlo anche all’interno di un cestino di parmigiano! 
Per questa volta, ho fatto solamente una piccola cialda di parmigiano…

Il sommelier consiglia: Friulano o Ribolla Spumante

  
Profuma la mia vita, profumano i cibi e profumano i miei ricordi…
 
Comunicazione…
 
Se volete seguirmi, da oggi, mi trovate su Bloglovin… basta cliccare sul bottone a destra!

You Might Also Like

8 Comments

  • Reply
    Anonimo
    28 giugno 2013 at 4:32

    Ma lo sai che hai proprio ragione x quello che riguarda piatti e profumi,succede la stessa cosa anche a me.la ricetta è sicuramente interessante anche perché è un abbnamento che non ho mai provato e sono sapori che amo particolarmente.Brava Miky
    P.s.complimenti per le foto

    • Reply
      atuttopepe
      1 luglio 2013 at 7:03

      Grazie Mario, sei sempre troppo gentile! 🙂

  • Reply
    Martina
    28 giugno 2013 at 8:21

    Il profumo (oltre al sapore) deve essere sublime, ci credo che ti fa tornare alla mente bei ricordi! 😉
    Buon fine settimana cara ;*

    • Reply
      atuttopepe
      1 luglio 2013 at 7:05

      Martina, sei sempre così carina… Ti ringrazio, a presto!! un abbraccio.

  • Reply
    Francesca P.
    30 giugno 2013 at 20:27

    Io da brava gatta mi lascio guidare sempre dagli odori… alcuni sono davvero come un'epifania, basta un attimo e viaggio nel passato, a cavallo dei ricordi… e sto bene, coccolata, protetta…
    Limone e rosmarino danzano in questo risotto, deve essere buonissimo… e mi piace l'idea del cestino di parmigiano! 🙂

    • Reply
      atuttopepe
      1 luglio 2013 at 12:31

      L'odore è infatti il più grande alleato dei ricordi: ci permette di viaggiare nel tempo… un bacione Francesca!

  • Reply
    Valentina
    1 luglio 2013 at 9:20

    Ciao Michela 🙂 Questo risotto mi piace tantissimo, fresco e profumato… l'abbinamento limone – rosmarino è delizioso! Prendo nota, proverò 😉 Complimenti e un bacione, buona giornata! :**

    • Reply
      atuttopepe
      1 luglio 2013 at 12:28

      Grazie Valentina, a presto, un bacione!:-)

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Torta di mais