#Fingerbook/ Antipasti/ Primi piatti

#Fingerbook4: Pasta alla Norma finger leggendo Sicilia, O Cara di Culicchia Giuseppe

Eccoci qui, con il quarto appuntamento di Fingerbook, e oggi andiamo in Sicilia, una regione meravigliosa della nostra bella Italia. Quando Marina mi ha comunicato il titolo del libro e la sua ambientazione, ho iniziato subito a pensare quali sono i piatti tipici di questa bellissima Regione… Ma la cosa che mi ha fatto accendere la lampadina… è stata la Pasta alla Norma, un piatto che amo, che farei sempre e che piace a tutti…. perché non trasformarla in un finger food?

La pasta alla Norma è originaria di Catania, in Sicilia, e pare che il suo nome sia stato dato per la prima volta tra la fine dell’800 e gli inizi del ‘900 da Nino Martoglio, commediografo catanese. Martoglio definì infatti questa pietanza una “Norma”, paragonandone la sua bontà all’omonima opera lirica di Bellini.

Ingredienti:

– 100 grammi di tortiglioni;
– 3/4 pomodori maturi;
– 1 melanzana;
– ricotta salata;
– 1 scalogno;
– olio extravergine di oliva q.b.;
– olio per friggere;
– 10/15 foglie di basilico;
– sale q.b.;
– paprika q.b. ;

Lavare la melanzana, tagliarle a fette, metterle in uno scolapasta e cospargetele di sale grosso ad ogni strato; posizionare un peso sopra e lasciarle in questa posizione per almeno 40 minuti, in questo modo perderanno il gusto amarognolo e l’acqua in eccesso.
In un tegame soffriggere lo scalogno con un pochino di olio extravergine di oliva, quando sarà dorata, aggiungere i pomodori, tagliati a tocchetti, il basilico tritato finemente, aggiungere un pochino di paprika, se gradite e salare.
Risciacquare bene le melanzane e lasciarle asciugare per qualche minuto su un canovaccio.
Tagliare metà melanzana a dadini piccoli e l’altra metà a listarelle.
In un tegame capiente, friggere in olio bollente le melanzane e asciugarle su carta assorbente;
Aggiungere le melanzane fritte, tagliate a dadini, al sugo di pomodori.
Cuocere la pasta, al dente, in acqua bollente salata, e scolare. Con l’aiuto di un sac à poche, mettere il sugo nei tortiglioni e iniziare a comporre lo stecco per il finger food, mettendo tra un tortiglione e l’altro le listarelle di melanzane fritte.
Prima di servire, aggiungere la ricotta salata grattugiata.

Il sommelier consiglia: Etna rosato;

Con un piatto tipico siciliano non potevo non abbinare un vino tipico della bella Sicilia.
I preziosi vigneti dell’Etna crescono su terreni desertici e sabbiosi, ma sono capaci di produrre grappoli più turgidi e sapori più ricchi di sfumature e tonalità. Ciò era noto evidentemente anche alle civiltà del passato, viste le origini antichissime della viticoltura della zona. Ne abbiamo notizia dal poeta Teocrito nel III secolo a.C. e ulteriore conferma da alcune monete del V secolo a.C. giunte fino a noi. Il vino dell’Etna, nelle sue tipologie Rosso, Rosato, Bianco e Bianco superiore, è stato, inoltre, il primo vino siciliano da tavola a ottenere il riconoscimento della denominazione di origine.

You Might Also Like

62 Comments

  • Reply
    Sara e Laura-PancettaBistrot
    25 luglio 2014 at 16:30

    Buonissima la pasta alla Norma, è anche una delle nostre preferite!!
    Mai ci sarebbe venuto in mente di farla a finger food, bravissima!! Per un aperitivo super originale!
    Buon w.e., un abbraccio!!

    • Reply
      atuttopepe
      27 luglio 2014 at 20:06

      Un classico che non tramonta mai…. Un abbraccio care!!!

  • Reply
    Claudia
    25 luglio 2014 at 17:34

    La pasta alla Norma è ottima.. ma in questa versione finger è più accattivante! Complimenti davvero per gli scatti.. baci e buon w.e. 🙂

    • Reply
      atuttopepe
      27 luglio 2014 at 20:08

      Sono contenta ti piaccia Claudia…. Un bacione e a presto!!!!

  • Reply
    Giulia
    25 luglio 2014 at 17:52

    Hai ragione: la pasta alla norma è un grande classico che non delude mai, ed in versione finger food un bocconcino tira l'altro!

    • Reply
      atuttopepe
      27 luglio 2014 at 20:09

      Mille stecchini… Tutti per noi!!!! Alla faccia dei carboidrati….
      Buona serata!!!

  • Reply
    Letizia Cicalese
    25 luglio 2014 at 18:13

    Tesoro idea meravigliosa quella del fingerbook e la ricetta è intramontabile! Non vengo a trovarti da tanto ma ti penso sempre <3

    • Reply
      atuttopepe
      27 luglio 2014 at 20:10

      Lo so tesoro bello…. Sei dolcissima!!!
      Un bacione

  • Reply
    Un'arbanella di basilico
    25 luglio 2014 at 19:16

    Ma che bello questo finger Michela! Hai avuto una bellissima idea. Buon we bacioni 🙂

    • Reply
      atuttopepe
      27 luglio 2014 at 20:10

      Felice che ti piaccia, baci a presto!!!

  • Reply
    elena
    25 luglio 2014 at 21:19

    ma complimenti hai interpretato al meglio questa ricetta!!! e che bella iniziativa, davvero interessante! buon w-e!

    • Reply
      atuttopepe
      27 luglio 2014 at 20:11

      Sei la benvenuta…. A presto, un abbraccio

  • Reply
    speedy70
    25 luglio 2014 at 23:22

    Una simpatica idea, moooooooooolto sfiziosa!!!

  • Reply
    conunpocodizucchero Elena
    26 luglio 2014 at 6:37

    ma michi, poi dici a me che sono un genio??? guarda qui!! che bellissima idea!!!!!! e che bella iniziativa!

    • Reply
      atuttopepe
      27 luglio 2014 at 20:13

      Tu lo sei veramente…. Felice ti piaccia, un bacione Elena!!!

  • Reply
    cliv
    26 luglio 2014 at 8:04

    Sei super…!
    Buon fine settimana cara
    Claudia

  • Reply
    Paola
    26 luglio 2014 at 8:07

    Bella l'idea del fingerbook! Complimenti e buon we
    Paola

    • Reply
      atuttopepe
      27 luglio 2014 at 20:14

      Felice ti piaccia Fingerbook, io è la mia socia ringraziamo!!!!

  • Reply
    Mariachiara Martinelli
    26 luglio 2014 at 8:14

    Ma che idea!! Complimenti, un piatto che tutti amiamo trasformato in un simpatico finger food!
    Un abbraccio
    Chiaretta

    • Reply
      atuttopepe
      27 luglio 2014 at 20:15

      Tanto per cambiare un pochino senza tralasciare il gusto!!!!
      Bacione

  • Reply
    Danja | Un pinguino in cucina
    26 luglio 2014 at 8:18

    Meravigliosi!!! Mi piace troppo questo finger food. Con il rosato in abbinamento, poi, ci vado a nozze!!! 🙂 :**

    • Reply
      atuttopepe
      27 luglio 2014 at 20:15

      La Sicilia e la Sicilia…. Felice ti piaccia cara, buone vacanze!!!

  • Reply
    Erica Di Paolo
    26 luglio 2014 at 8:43

    Idea genialissima che mi piace davvero tanto ^_^ Grande tesoro, è davvero sfiziosa!
    Un bacione e sereno weekend.

    • Reply
      atuttopepe
      27 luglio 2014 at 20:17

      Sei un tesoro…. Grazie mille…!!!!
      Un abbraccio grande grande!

  • Reply
    Fulvia
    26 luglio 2014 at 9:40

    La Norma in fingerfood è semplicemente geniale!

    • Reply
      atuttopepe
      27 luglio 2014 at 20:18

      Grazie amica…. Sono contenta ti piaccia..,,!
      Bacione

  • Reply
    Paprika e Cacao
    26 luglio 2014 at 12:54

    Brava, sono contenta che anche tu abbia proposto un piatto che renda merito a quella meravigliosa regione che è la Sicilia! Proprio noi, dall'estremo nord ma cittadine del mondo! Geniale l'idea del finger! Ti abbraccio

    • Reply
      atuttopepe
      27 luglio 2014 at 20:19

      Veramente e proprio una regione fantastica!!!
      Un abbraccio bellezza!!!!!!

  • Reply
    Miu Mia
    26 luglio 2014 at 12:56

    Pasta finger food? Ma sei un geniaccio! 😀
    Mi piacciono gli abbinamenti che proponete, perché son ben pensati e ricchi di gusto e curiosità! 🙂
    Brave bimbe!

    • Reply
      atuttopepe
      27 luglio 2014 at 20:19

      Grazie, grazie, grazie…. Felice io!!!!!
      Bacioni

  • Reply
    giochidizucchero
    26 luglio 2014 at 14:49

    Che spettacolo!!! Miki davvero, ti sai superando… un bacio grande <3

    • Reply
      atuttopepe
      27 luglio 2014 at 20:20

      Troppo buona amica cara!!!!
      Ti voglio bene!!!

  • Reply
    LisaG
    26 luglio 2014 at 22:12

    Ma come ti vengono certe idee !!!!!!! Sei riuscita a trasformare un grande classico in un bocconcino da urlo . Questa te la rubo di sicuro.
    Un bacione cara

    • Reply
      atuttopepe
      27 luglio 2014 at 20:22

      Preparati a friggere tesoro, vanno a ruba questi stecchi!!!!
      Un bacione

  • Reply
    Maria Bruna Zanini
    27 luglio 2014 at 5:11

    Che meraviglia l'idea di creare un finger food della pasta alla Norma! Grazieeee è veramente una bontà!
    Ti abbraccio
    ciaoo

    • Reply
      atuttopepe
      27 luglio 2014 at 20:22

      Grazie a te Bruna, sempre gentilissima!!!

  • Reply
    consuelo tognetti
    27 luglio 2014 at 13:22

    Posso dirti una cosa???? 6 UN GENIOOOOO

  • Reply
    Marina
    27 luglio 2014 at 14:29

    Non conoscevo l'origine di questa ricetta: ogni volta scopro cose interessanti, oltre che le tue delizie.
    Posso nominarti chef d'Italia, nonché fucina di idee meravigliose? Dirti brava è superfluo.

    PS: mancava solo il mio commento! 😛

    • Reply
      atuttopepe
      27 luglio 2014 at 20:24

      Posso nominarti mia amica blogger preferita? Sei speciale!!!!

  • Reply
    Mary
    27 luglio 2014 at 17:32

    Michela, sei semplicemente BRAVISSIMA!!! Hai avuto un'idea fantastica, davvero complimenti!!! Un bacio grande, Mary

    • Reply
      atuttopepe
      27 luglio 2014 at 20:25

      Mary cara, grazie mille, sei sempre carinissima!!!!

  • Reply
    Francesca P.
    27 luglio 2014 at 18:14

    La pasta alla norma è così buona che servirebbe una confezione intera di stecchini solo per me… 😛
    La Sicilia, la sua cucina e i suoi sapori non li dimentichi più, dopo averli conosciuti…

    • Reply
      atuttopepe
      27 luglio 2014 at 20:26

      Te li preparo subito Francesca…. Un bacione!!!!!

  • Reply
    uncestinodiciliege
    27 luglio 2014 at 20:56

    E' una vera sciccheria……bravissima!!!
    Un bacio!

    • Reply
      atuttopepe
      29 luglio 2014 at 7:26

      Grazie mille, che carina che sei!

  • Reply
    Polvere di Riso
    27 luglio 2014 at 21:28

    splendida idea!!! bellissima e buonissima!!! un bacione , Ilaria !

  • Reply
    lucy
    28 luglio 2014 at 6:37

    ecco uno dei nostri classici della cucina a cui non è possibile resistere.simbolo del mediterraneo questa pasta

  • Reply
    sississima
    28 luglio 2014 at 8:14

    troppo forte il tuo fingerbook! Un abbraccio SILVIA

    • Reply
      atuttopepe
      29 luglio 2014 at 7:27

      Grazie mille Silvia, un abbraccio!

  • Reply
    La Greg
    28 luglio 2014 at 9:16

    Che bella questa versione da stecchino!!! L'adoro…

    Un bacione

  • Reply
    Marghe
    28 luglio 2014 at 10:49

    Sarà la melanzana fritta, la ricotta salata gustosissima… la norma per me è un MUST!
    E lo dice una che non ama la pasta, e la mangerà 3 volte all'anno: rispettivamente una volta, al pesto, una alla carbonara e infine alla norma 🙂
    Molto carina poi presentata come finger food, me la gusterei di certo qualche volta in più!!
    Baci fantastica donna <3

    • Reply
      atuttopepe
      29 luglio 2014 at 7:28

      A chi lo dici, anch'io mangio pochissima pasta… ma a questa non rinuncio….
      Un bacione splendida Marghe!

  • Reply
    Chiara Setti
    29 luglio 2014 at 5:52

    Geniale in versione stecchino!!!! :**

    • Reply
      atuttopepe
      29 luglio 2014 at 7:28

      Grazie mille Chiara, un abbraccio!

  • Reply
    Ilaria Guidi
    29 luglio 2014 at 6:53

    Brava, bella e piena di idee originali e bellissime…un super bacio da una tua fan!♥

    • Reply
      atuttopepe
      29 luglio 2014 at 7:28

      Io sono una tua fan, sei bravissima e dolcissima…. Un abbraccio tesoro!

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Torta di mais