Ciambella alla ricotta con gocce di cioccolato…e i sogni nel cassetto!

IMG_3784-e1445893177397

“Ci lasciamo ingannare facilmente da quello che amiamo”

Molière

IMG_3773-e1445891254809

A un mese di distanza circa dal compimento dei 33 anni, mi ritrovo a pensare… la frase nell’intro non è scritta a caso, purtroppo troppo spesso mi sono lasciata ingannare e la maggior parte delle volte erano persone che amavo, dalle quali non mi sarei mai aspettata una cattiveria…eppure succede e anche se credi di aver superato ci sono sempre ricordi, parole, profumi, momenti che ti riportano li e ti fanno male.

Vi confesso che tutti i miei sogni nel cassetto sono rimasti li purtroppo, io desideravo solo ed esclusivamente tre cose per me: una mia famiglia, un bimbo e una cucina con gli infissi bianchi e con tante finestre…invece a 32 anni e 11 mesi non ho nulla di tutto questo, però sorrido o perlomeno lo faccio dopo i momenti di sconforto, perché ho un papà meraviglioso, che mi ha tenuta con se, un lavoro che mi piace e tantissime belle persone che mi circondano.

Sorrido, prendo una fettina di questa ciambella, sorseggio una tazza di cioccolata calda e vi ringrazio per esserci sempre!

IMG_3786

5.0 from 3 reviews
Ciambella di ricotta con gocce di cioccolato...
Author: 
Recipe type: Dolci
Prep time: 
Cook time: 
Total time: 
 
Ingredients
  • - 4 uova;
  • - 200 gr. di zucchero di canna;
  • - 30 gr. di burro;
  • - 150 gr. di farina per dolci;
  • - una bustina di lievito;
  • - 250 gr di ricotta;
  • - 75 gr. di gocce di cioccolato fondente
Instructions
  1. Dividere i tuorli dagli albumi. Sbattere i tuorli con lo zucchero. Unire la ricotta e tutte le polveri setacciate. Mescolare bene, con le fruste elettriche, per amalgamare tutti gli ingredienti, attenzione che non si formino dei grumi. In ultimo aggiungere il burro sciolto. Amalgamare fino a quando il composto non risulterà liscio e morbido. Montare a neve i bianchi dell'uovo e aggiungerli all'impasto precedente. Imburrate e infarinate una tortiera della forma che desiderate oppure rivestitela di carta forno. Versare il composto e infornare a 175° ventilato per circa 30-35 minuti,. Fare comunque sempre la prova dello stecchino per verificare la cottura e attenzione a non aprire il forno durante la lievitazione nei primi 20 minuti.

 

IMG_3790

Il sommelier consiglia: una tazza di cioccolata bollente;

IMG_3789

Comments

  1. giulia says

    Michela, io ti auguro con tutto il cuore di riuscire a realizzare i tuoi sogni.
    La ciambella ha un aspetto magnifico e le tue foto sono sempre più belle!
    Un abbraccio

  2. ROMINA says

    Carissima e dolcissima MIKY .. Adoro le tue ricette, ma soprattutto leggere le tue introduzioni, le trovo sempre adattissime !! Questa in particolare mi ha “presa” .. Quanto è vero che nella vita l’importante è stare bene, fare quello che piace e circondarsi di belle persone ! I tuoi sogni nel cassetto sono anche i miei, ma la cucina mi piacerebbe rossa !!! 🙂 A parte tutto, arriverà il momento per esaudire tutto ciò, tranquilla, tu sei una grande e te lo meriti di tutto cuore !!

    Questa, sarà sicuramente la ricetta del prossimo weekend ! Grazie per l’idea !! Un bacione ..

  3. says

    Carissima Michela, ogni cosa ha il suo tempo e forse non era arrivato quello giusto per te. La pazienza sicuramente sarà appagata e al tempo opportuno il tuo sorriso sarà ancora più grande. Goditi ogni attimo, compresa la tua famiglia, tuo papà che ti vuole bene e poi vedrai che i tuoi sogni si avverano ! Questa ciambella è molto golosa !

  4. m4ry says

    Paradossalmente le persone che amiamo sono quelle che ci fanno più male nel momento in cui ci feriscono. Forse è normale che sia così…nel senso che non ci si aspetterebbe mai di ricevere del male da chi amiamo e da chi ci ama, ed ecco che tutto è amplificato, forte, intenso e devastante.
    Siamo umani…commettiamo errori e a volte ci comportiamo in modo davvero strano. Tante volte fatico a capire certi atteggiamenti…ne ho prese di batoste. Ultimamente ne ho presa una bella dura, da una persona che mi aveva già ferita una prima volta…e lo ha fatto per la seconda volta, nello stesso identico modo. Stupida io o stronza lei ???
    Cara Michela, ti auguro di poter coronare i tuoi sogni…tutti, dalla A alla Z.
    Ti abbraccio forte <3
    p.s. Amo la tua ciambella !

  5. says

    6 una persona speciale e con un grande cuore..vedrai che presto potrai realizzare i tuoi sogni nel cassetto perchè lo meriti e hai seminato amore..non potrai che raccogliere questo nel tuo prossimo futuro <3
    Ti rubo una fetta di questa delizia e brindo a te con una cioccolata calda..TVB <3

  6. Erika giochidizucchero says

    Io per te ci sarò sempre… lo sai… ti abbraccio <3 (siamo sulla stessa lunghezza d'onda con la ciambellina, hai visto? Smack)

  7. says

    La vita purtroppo non sempre va come si immagina. Eppure sono convinto che ci sia qualcuno che si perde qualcosa e non sei tu. I tuoi sogni così legittimi e così naturali che dovrebbero essere quelli di tutti. Avere una famiglia, stare bene e perché no, una bella cucina in cui preparare ricette con lo stesso amore.
    E questa ciambella ne è la riprova. Si vede proprio tutto l’amore che ci hai messo.
    Bellissima la foto dello zucchero a velo.
    E soprattutto non disperare, che la vita ci riserva sempre delle sorprese, quando meno ce l’aspettiamo.

    Fabio

  8. says

    ed io ora cosa ti scrivo ?
    mi sono emozionata …..
    ma per esperienza ti posso solo dire che ,all’improvviso conoscerai una persona che ti ruberà il cuore ti s-travolgerà la vita ti riempiera’ di sorprese e in meno di 1 anno farai tutto cio’ che non hai fatto in una vita 🙂
    scommetti????
    nel frattempo rubo una fettina di ciambella scusandomi della mia lunga assenza ma
    sono in fase out !!!

  9. says

    ….non smettere mai di sognare, tesoro!
    Questo tuo dolce è strepitoso nella sua dolcezza e semplicità…
    Ti mando un abbraccione!

  10. says

    Ehi… posso abbracciarti come prima cosa? Un istinto quasi naturale, perchè capisco bene le tue parole… e io ho 37 anni… sai però cosa sto iniziando a credere? Che ogni cosa avvenga per un motivo e faccia parte di un disegno, anche se doloroso… quello che delude forse accade per lasciare posto a qualcosa di meglio e di nuovo, anche se la botta è forte e prima di tornare in piedi ci vuole un po’… ma il destino è fatto così, toglie, dà, fa piovere, regala… forza, Michela, alcuni sogni possono spegnersi, ma altri sono solo in attesa, come se li avessimo messi a lievitare… se ci credo io che sono più “vecchia”, devi crederci anche tu! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rate this recipe: